Nicolás Andrés Burdisso

Nicolás Andrés Burdisso

Nicolás Andrés Burdisso (Altos de Chipión 12 aprile 1981) è un calciatore argentino, difensore della Roma e della Nazionale Argentina.

Inizia la sua carriera da professionista nel 1999 nel Boca Juniors, con cui vince due campionati, tre Coppe Libertadores e 2 Coppe Intercontinentali. Nel 2004 si trasferisce all’Inter, ma dopo pochi mesi viene diagnosticata una leucemia acuta alla figlia Angelina e per seguire le cure decide di tornare in Argentina insieme alla sua famiglia, restando lontano dalla squadra per molto tempo.

Superato il brutto momento, nell’autunno del 2005 torna a disposizione dell’Inter e rientra in campo il 16 ottobre contro il Livorno. Nella stagione 2006/2007 si guadagna il posto da titolare. Con i nerazzurri vince quattro scudetti, due Coppe Italia e tre Supercoppe italiane.

Il 22 agosto 2009 va in prestito alla Roma, firmando un contratto fino al 30 giugno 2010. Esordisce immediatamente contro il Genoa partendo da titolare, disputando una buona gara. Nelle partite successive diviene subito il punto fermo della difesa. Segna il suo primo goal con la maglia della Roma nella partita Palermo – Roma.

Il 20 dicembre 2009, prima della sosta natalizia, sigla il goal dell’ 1 a 0 contro il Parma, consentendo alla Roma di agganciare gli emiliani al quarto posto.