Alessio Cerci

Alessio Cerci

Alessio Cerci (Velletri 23 luglio 1987) è un calciatore italiano, ala della Roma e soprannominato il Thierry Henry di Valmontone.

Rifiutate alcune offerte da società estere, Alessio Cerci sceglie, come quasi tutti i ragazzi provenienti dal settore giovanile giallorosso, di legarsi alla Roma con un contratto da professionista della durata di tre anni (marzo 2005 – giugno 2008).

Fabio Capello lo fece debuttare in Serie A a soli 16 anni e mezzo contro la Sampdoria , sfiorando addirittura il suo primo goal. Nella stagione 2006-2007 è in prestito al Brescia in Serie B, dove viene schierato in una posizione non consona alle sue qualità.

L’anno successivo gioca nel Pisa, sempre in Serie B, dove il tecnico Giampiero Ventura sceglie di posizionarlo sulla corsia offensiva a destra e il 9 settembre 2007 segna il suo primo gol. A fine stagione colleziona 10 goal. Il 19 aprile 2008, dopo 2 mesi e mezzo d’assenza per un infortunio al ginocchio, nella trasferta a Lecce esce in barella in lacrime per un nuovo infortunio.

Nell’estate 2008 passa, sempre con la formula del prestito, all’Atalanta dove è costretto a stare quasi sempre lontano dai campi da gioco a causa di molti infortuni. Nel 2009/2010 torna a giocare con la Roma , ed il 27 agosto 2009 realizza il suo primo goal con la maglia giallorossa.